top of page

Un luogo magico

Ogni luogo ha uno spirito proprio che ognuno di noi può cogliere e assaporare, uno spirito che in questo angolo di Toscana si manifesta nei dettagli: il profumo avvolgente di fiori selvatici, il canto melodioso degli uccelli al crepuscolo, il calore del sole che bacia dolcemente i campi.

Ogni pietra, ogni albero, ogni raggio di luce sembra narrare una storia antica, la storia di una terra universalmente apprezzata e riconosciuta.
In questo luogo, il Genius Loci diventa una presenza tangibile, un complesso intreccio di storia, cultura e bellezza naturale che cattura l’anima di chiunque si avventuri tra i suoi sentieri. Un luogo che parla una lingua silenziosa, che chiede ascolto e rispetto. E qui, ai piedi di Volterra, tale lingua si esprime con una grazia e un fascino senza pari nel Borgo San Niccolò, dove otto ville esclusive si inseriscono in una cornice paesaggistica curata fin nei minimi particolari per offrire un’esperienza che merita di essere vissuta.

A pochi minuti
dalla città di Volterra

Nella valle che da Volterra conduce al fiume Arno, Borgo San Niccolò si presenta come una opportunità per chi desidera diventare parte di una Toscana che si sta sempre più proponendo positivamente agli onori delle cronache: la recente scoperta dell’anfiteatro romano che si aggiunge alle infinite meraviglie storiche di Volterra, il Teatro del Silenzio di Lajatico, la “casa” di Andrea Bocelli che ogni anno regala eventi in grado di attirare visitatori da ogni parte del mondo, il museo a cielo aperto di Peccioli, le decine di eventi che animano i piccoli paesi che costellano un territorio che già all’epoca della civiltà Etrusca doveva presentarsi come un crocevia di scambi e interessi tra i popoli del Mediterraneo, raccontano di un territorio che è in grado di unire tradizione e innovazione nel segno, sempre più importante, di un’alta qualità della vita.

bottom of page